Il CV è morto. Nella sua forma tradizionale.

Che il classico CV sia morto lo ripetono in molti. E’ un dato di fatto che le agenzie e le persone che si occupano di selezione hanno bisogno di essere colpite e conoscere i candidati in maniera differente. Leggi tutto

La coda lunga delle celebrità

di

“Oggi un artista non ha più bisogno di un milione di fan. Ne bastano mille per guadagnare, divertirsi e diventare una microcelebrità” scriveva Kevin Kelly nel Marzo 2008.Leggi tutto